Us and Them

PicsArt_11-02-04.08.31

Tutto ciò che puoi sapere, che puoi conoscere.

..Se sia possibile trovare, trovarsi, ritrovarsi, mescolarsi.

Tutto ciò che puoi vedere, che puoi osservare.

..Dietro ad un vetro, davanti ad uno specchio, dalla cruna di un ago, seduti su una

panchina, stesi..un prato da tappeto.

Tutto ciò che puoi pensare, che puoi elaborare.

..Studiarsi..capirsi..

Tutto ciò che puoi scegliere, che puoi tentare.

..Sei davvero capace di scegliere?

Tutto ciò che puoi sognare, tra il dentro ed il fuori, tra un passo ed un altro.

..Sognare. Tra un sogno ed un altro.

..Svegliarsi.

Tutto ciò che puoi dire, che puoi non dire, che poi non dici. Che tieni e prosegui.

..E’ meglio cantare parole.

Tutto ciò che puoi sentire, che puoi sfiorare.

..Che una pelle non basta, ce ne vogliono diverse. Adattabili, interscambiabili,

sovrapponibili, dure..come roccia, controvento.

Tutto ciò che puoi assorbire, che puoi respirare, che rimane lì.

..Come deglutire. Come nutrirsi. Non lasciarsi finire.

Tutto ciò che puoi lasciare, che puoi perdere, che puoi sfuggire.

..Che un’orma non dovrebbe far male..che un’ombra non dovrebbe spaventare..che

un’onda non dovrebbe smarrire.

Che dovresti esserci, sempre. Tutto il te, tutto il tu.

E poi…tutto il resto.

….e tutto il resto…?…

[C.R.]

Back to Top