When the stars shine…

67431_10151593391017918_1675513394_n

Ogni volta è una “prima volta”.
Ogni volta è gioia, e privilegio, e malinconia.
Perché c’è il bello del viaggio, il bello dell’attesa, il rito del prima, che è fatto di sguardi, di discorsi lasciati cadere, di intuizioni di passioni condivise, di storie incredibili che si racconteranno, per anni ed anni a venire. Ed altre verranno taciute.
E sai che non accadrà ancora per tutto il tempo che vorresti.
Ascoltare le parole e le note, suonate dagli stessi che decisero (se di decisione si può davvero parlare) che sì, quella era la sequenza giusta in cui dovevano rincorrersi, quello il ritmo in cui dovevano svolgersi, sovrapporsi, affondare negli echi e riemergere nella vibrazione di un oscillatore e nella filiforme apertura di un filtro… E su quelle note costruì interi Universi. Universi di suono, materia oscura, esistenza e ricordo, onde gravitazionali, pulsazioni che permettono al momento giusto, e per un solo istante, al tuo singolo respiro di entrare in risonanza con ogni cosa che è stata, è e sarà.

E’ solo un concerto, dicono. Corde, tasti, pelli, elettricità. Cavi, amplificatori.
No, è il ricordo della prima musicassetta che regalava un senso di straniamento e stupore. Perché prima di quel nastro neppure immaginavi che si potesse far musica in quel modo. Che potesse avere QUEL senso la musica…
E’ il ricordo della scoperta di un racconto che era qualcosa che ti apparteneva, seppur scritto in un’altra lingua, qualcosa che scioglieva nodi e ti mostrava porte e segrete nascoste …
E’ emozione, perché non c’è che qualche passo a separare il tuo corpo, il tuo cuore, la tua voce dal flusso delle emozioni e delle evocazioni.
Quando le stelle brillano non resta che restare in silenzio, a contemplarle. E ad ascoltarne il suono incantato.

Posted on 1 agosto 2016 in Category 1

Share the Story

Leave a reply

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

Back to Top